Chi-siamo-Team-Fastlane-azienda-informatica

Adriano Taccini

Il nostro obiettivo primario

Il nostro obiettivo primario è fare in modo che l’infrastruttura informatica del cliente non si fermi mai; per fare questo utilizziamo dei software, che vengono installati all’interno delle infrastrutture informatiche del cliente, i quali tengono monitorato le componenti vitali.
Questi software, questi sensori, che si accendono in funzione di determinati allarmi, uniti all’Help Desk che risponde costantemente al telefono, ci permettono di poter intervenire in modo proattivo sull’infrastruttura e intervenire prima ancora che un eventuale disastro bloccante avvenga.
 

Inconsapevolezza del rischio

C’è una inconsapevolezza diffusa sull’uso degli strumenti informatici da parte delle persone relativa al fatto che si crede che questi strumenti siano totalmente affidabili, inviolabili e privi di difetti; la realtà non è questa, la realtà è che noi affidiamo tutti i giorni informazioni a questi strumenti e non ne conosciamo, generalmente, la sicurezza e la protezione delle informazioni quando le inseriamo al loro interno; soprattutto su strumenti tipo tablet, piuttosto che telefoni, piuttosto che personal computer o anche strumenti intesi come IoT che potrebbero essere ad esempio i rilevatori di presenze con le impronte digitali o iride come negli ultimi strumenti telefonici.
 

Vulnerability Assessment

Vista la complessità delle moderne infrastrutture informatiche è un dato di fatto che queste non possono essere tenute sotto controllo in modo manuale, ecco perché servono dei processi automatizzati che ne permettano di valutarne il grado di rischio e di violabilità.
Questi tipi di processo chiamati “Vulnerability Assessment” prevedono l’installazione di una serie di sensori all’interno dell’infrastruttura i quali, interrogati, danno dei report sui quali noi riusciamo a verificare e valutare dove sono i rischi di vulnerabilità e di accesso illecito.
 

Il servizio di Help Desk

Il servizio di Help Desk utilizza questi allarmi per intervenire in modalità proattiva, in questo modo si può intervenire sull’infrastruttura senza nessun tipo di fermo. Lo stesso servizio di Help Desk però è comunque pronto a rispondere su chiamata del cliente, quindi esigenze diverse a seconda della complessità del caso, anche in modalità di emergenza quando questa dovesse capitare.

Fastlane

Fastlane-Massimiliano-Saponaro-Fastlane-azienda-informatica

Massimiliano Saponaro

Massimiliano Saponaro: Founder, CEO e CFO - Fastlane Executive Area

Fastlane-Andrea-Poggi-Fastlane-azienda-informatica

Andrea Poggi

Andrea Poggi: Founder, Sales & MKTG Manager - Fastlane Marketing Area

Fastlane-Adriano-Taccini-Fastlane-azienda-informatica

Adriano Taccini

Adriano Taccini: CTO - Fastlane Technical Area